Non raccontare, mostra.

Lo Yoga è difficile da raccontare, perché il pubblico mediamente sottovaluta l’impatto di stress e malesseri fisici sulla qualità della propria vita, assuefatti come siamo a ritmi indiavolati e caos emotivi. Per questo abbiamo scelto di accogliere chi visitasse Yoga4 con delle immagini, quelle dello slider iniziale, che oltre a raccontare di cosa tratti questo sito, lo mostrino, con delle foto in posa della maestra e cliente, Cristina Ragazzoni.

A seguire lo slider iniziale un breve testo, accompagnato da un player video, spiega quali possano essere le motivazioni per avvicinarsi allo Yoga, normalizzandone la pratica come qualcosa di utile al benessere mentale e fisico e alla portata di tutti. Unico prerequisito: saper respirare.

Il player video permette la visione di una clip selezionata dal cliente.
Chiaramente, senza autoplay.

Seguono i box dei servizi, distinti tra servizi per i singoli (4You), per le aziende (4Business) e per i gruppi che volessero intraprendere una vacanza Yoga (4Fun).

A chiudere questa sezione della homepage arriva quindi la fascia dedicata al blog e alla preview degli ultimi articoli in esso pubblicati.

Conoscere per credere

Grande attenzione, grafica e contenutistica, è data al blocco in cui la cliente si presenta, raccontando brevemente il proprio percorso e le motivazioni che l’hanno spinta a intraprendere la via dello Yoga.
L’obiettivo è ottenere la fiducia dell’utente consegnandogli tutte le informazioni utili a comprendere con che persona, effettivamente, entrerà in relazione qualora decidesse di iscriversi ad uno dei corsi.

Segue il blocco dedicato al form dei contatti, utile a convertire l’interesse eventualmente generato in un contatto vero e proprio.

La pagina dei servizi

Come esempio di pagina dei servizi abbiamo scelto quella dedicata alle aziende (4Business). Al suo interno, dopo un testo iniziale utile a contestualizzare la sezione, seguono box dedicati alle singole attività, prenotabili cliccando sul tasto al loro interno. Questo farà in modo che la pagina scrolli, superando la fascia dedicata ad illustrare i vantaggi dello Yoga per le aziende, fino a giungere al form dei contatti.

Footer, menù e form

Come consueto, il footer oltre a mostrare la mappa del sito, offre la possibilità di collegarsi ai social su cui il progetto è presente e attivo, così da potersi fare un’idea ancora più precisa del brand. Nelle altre immagini sono visibili il menù, col suo design molto minimale e intuitivo, ed il form, molto standard nella sua praticità, ma affine allo stile del sito per grafica e colori.

La versione mobile

Il sito si adatta perfettamente ai device mobili, cambiando disposizioni e geometrie per garantire sempre la massima leggibilità e navigabilità.